FamiliariE non dimenticate che .....

  • Ci sono tanti modi diversi per aiutare i vostri figli. Scegliete quelli con i quali vi sentite più a vostro agio.

  • Accettate che non si può porre rimedio a tutto in poco tempo e che ci vuole pazienza.

  • Parlate con i bambini usando un lingaggio chiaro, che loro possono capire. Date solo le informazioni che chiedono e ripetetele. Con il tempo tutti i pezzi che hanno raccolto si collegheranno.

  • Non ci sono genitori perfetti. Fate quello che potete, che vi sentite in grado di fare. Abbiate fiducia in voi stessi: anche se state soffrendo, non avete dimenticato come essere un genitore.

  • Lasciate che bambini e ragazzi vedano le vostre emozioni: sarà un messaggio per dire “anche voi lo potete fare”.

  • Continuate a parlare della persona che è morta: curatene la memoria.

  • Ascoltateli con attenzione e rispondete ai loro interrogativi in modo chiaro e onesto: incoraggiateli a porsi delle domande e a parlarvene.

  • Date tempo, cura e attenzione anche a voi stessi.